Paioli | ammortizzatori - sospensioni

1911 | oggi

Scheda

In un negozio di Via de’ Castagnoli, aperto nel 1911, Ricciotti Paioli (1891 - 1956) aveva ben presto affiancato alla vendita di parti di ricambio ed accessori per biciclette la loro fabbricazione, attività sviluppatasi nei decenni tra i due conflitti mondiali. Dopo il bombardamento del 25 settembre 1943 e la distruzione dell’officina, in cui erano impiegati una ventina di operai, la difficile ripresa lo aveva spinto a cedere la gestione della Ditta alle figlie Laura e Loredana, titolari già nel 1945 della Società Sorelle Paioli. Nel secondo dopoguerra la clientela si era allargata dai ciclisti all’ambito motociclistico. La Paioli aveva assunto la rappresentanza della Cogne e ricevuto importanti ordinativi da ditte locali e nazionali. Nel 1954 gli addetti alle vendite nel negozio ed alla produzione nell’officina di Via Stalingrado avevano raggiunto le 60 unità. La Società, per comune accordo delle due sorelle e dei loro mariti, era cessata nel 1961: Loredana e Luciano Pirazzini avevano deciso di occuparsi di articoli sportivi e resine fenoliche; Laura ed Attilio Gnudi avevano proseguito l’attività nel settore moto e cicli costituendo nel 1962 la Paioli Meccanica, dall’anno successivo Paioli S.p.A. Nel 1967 era stato inaugurato lo stabilimento di Sant’Agata Bolognese dov’era iniziata, dal 1972, la costruzione di forcelle teleidrauliche e, in seguito, di ammortizzatori, rubinetterie e parafanghi. Nel decennio successivo i prodotti Paioli, sempre tecnologicamente aggiornati, si erano imposti sul mercato internazionale, a partire da quello giapponese, allora in grande espansione. All’inizio degli anni Novanta le strategie societarie avevano portato alla costituzione di due aziende distinte ed autonome. La Paioli Meccanica, nello stabilimento di Minerbio, si era incentrata sulle forcelle anteriori, divenendo leader mondiale del settore, creando anche per alcuni anni, a partire dal 1999, una joint venture con le giapponesi Yamaha e Kayaba. Risale al dicembre 2013 la cessazione dell’attività. La Paioli S.p.A., dal 2008 Paioli Components, a Sant’Agata si è occupata di ammortizzatori posteriori, rubinetti, pompe per motocicli e montain bikes, con impieghi e successi anche in ambito sportivo. 

Antonio Campigotto

Testo tratto da "La Ruota e l’Incudine la memoria dell’Industria Meccanica bolognese in Certosa", Minerva, 2016.

Leggi tutto

Opere

Eventi

Documenti
Breve storia del motociclismo
Tipo: PDF Dimensione: 10.03 Mb

Breve storia del motociclismo, ed. Ducati, Bologna, 1952. Fondo Brighetti © Collezioni Fondazione CaRisBo

Musei dell’Industria di Bologna
Tipo: PDF Dimensione: 274.97 Kb

Scoprire i Musei che illustrano l’evoluzione delle tecnologie meccaniche ed elettroniche. Una sintesi della storia attraverso il lavoro ed il sapere di generazioni.

Corse ciclistiche su strada (Le)
Tipo: PDF Dimensione: 1.41 Mb

"Le corse ciclistiche su strada" ne "La Lettura - rivista mensile del Corriere della Sera", Milano, 1909. © Museo Risorgimento Bologna | Certosa.

Apri mappa