Monumento Dalmonte

Monumento Dalmonte

1929 ca.

Scheda

Sia il progetto conservato presso l'Archivio Storico del Comune (datato 15 ottobre 1928), sia la puntuale realizzazione nel Muro di Cinta della Certosa sono assai esemplificativi dello stile di Alfonso Borghesani. Impianto architettonico, elementi decorativi e materiali utilizzati sono, come sempre, sotto il controllo progettuale dello scultore, che riesce mirabilmente a utilizzare per una stessa opera il bronzo, il mosaico, marmi e pietre, esaltandone di ognuno il valore cromatico. Terminato nell’aprile del 1930, viene commissionato da Assunta Dalmonte per riunire il marito ad altri suoi familiari.

L'epigrafe al centro ricorda che: Assunta Dal Monte, nata il giorno 8 agosto 1868, provvida a una generazione di mamme, nell'amoroso conforto, alla maternità accolse il primo grido della vita che nasce, operando con sapienza, rettitudine, pietà. A perenne ricordanza preparò questo avello l'anno 1929 per sè e suoi. A sinistra: Assunta Dal Monte si spense serenamente il dì 27 febbraio 1937. Buona, leale, generosa, lasciò di sè traccie incancellabili. Memori, la famiglia e i beneficati la benedicono, additandola ad esempio. A destra: Alfonso Gardini, probo ed onesto lavoratore, sposo ad Assunta Dal Monte, condivise le gioie e i dolori, felice di potere in questo asilo di pace seco riposare. Nacque li 8 dic. 1864, morì li 29 apr. 1939

Leggi tutto

Simboli

Eventi

Luoghi

Persone

Documenti
Apri mappa