Palazzo ed Emporio Marzocchi

Palazzo ed Emporio Marzocchi

Scheda

L'attività commerciale di articoli casalinghi era collocata nell'omonimo Palazzo ad angolo tra via Farini e Castiglione. Alla fine del XIX secolo si qualificava, per dimensione e ricchezza delle proposte, come il primo e più compiuto esempio locale di 'Grande Magazzino'. L'attività è tuttora presente sotto il portico del palazzo, pur molto ridotta rispetto al passato.

Così viene descritto nella 'Guida illustrata di Bologna - Storica artistica industriale', edita nel 1892 dalla Tipografia Successori Monti: "L'immenso Emporio di specialità del Cav. Giuseppe Marzocchi ha dodici vetrine, parte su via Farini, parte su via Castiglione, che presentano, dietro gli ampi cristalli, tale una varietà di oggetti utili, eleganti, artistici, che in un volume non si riuscirebbe a descrivere. Qualcuno, di sua assoluta specialità, se li descrive il proprietario stesso, che profonde il suo spirito fine ed arguto in una rèclame sui generis, la quale, fabbricata a Bologna, potrebbe fare una bella figura in America. Che cosa non ha egli imaginato per decantare la sua famosa lampada contro il vento? La Casa Marzocchi più che sul lavoro della piazza, conta su una vasta clientela sparsa per tutt'Italia ed all'Estero. Gli attuali magazzini misurano 1600 m.q. di area e s'estendono anche ai piani superiori, cui s'accede a mezzo d'una sontuosa scala emblematica. Colle più belle sale d'esposizione, sono pur ivi gli uffici d'amministrazione, di corrispondenza, ecc. Dall'ingegnosa macchina americana al curioso ninnolo del Giappone - dalla classica terraglia della Sassonia all'ultima raffinatezza parigina - qui tutto - tutto si trova, e girando lo sguardo fra tale pandemonio d'articoli disparati, percorrendo questi ampi magazzini, ammirando l'organamento, rilevando le difficoltà tecniche ed amministrative di questa florida industria - non sembra credibile che tutto ciò sia l'opera di un uomo solo. Eppure il cav. Marzocchi - che è la prima intelligenza commerciale del paese - è giovane ancora, ed egli cerca sempre nuove espansioni alla sua febbrile attività, non pago d'aver reso il suo Emporio d'articoli casalinghi il primissimo d'Italia e fra i più rinomati d'Europa".

Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Multimedia
DOCUMENTARIO | BOLOGNA NEL LUNGO OTTOCENTO (1794 - 1914)
DOCUMENTARIO | BOLOGNA NEL LUNGO OTTOCENTO (1794 - 1914)

Documentario - Bologna nel lungo Ottocento (1794 - 1914), 2008. La città felsinea dall'età napoleonica allo scoppio della Grande Guerra.

Documenti
Portici di Bologna (I)
Tipo: PDF Dimensione: 462.68 Kb

I portici rendono la città felsinea unica al mondo. Giochi di luci, prospettive architettoniche, colonne e capitelli sempre diversi regalano immagini affascinanti e insolite.

Lettura (La)
Tipo: PDF Dimensione: 11.80 Mb

Articoli su moda e abbigliamento. Estratti dal periodico 'La Lettura - rivista mensile del Corriere della Sera', Milano, 1905/1906

Apri mappa