Il Re inaugura il Lapidario dei caduti in guerra

Il Re inaugura il Lapidario dei caduti in guerra

12 Giugno 1925

Scheda

Nel chiostro della Basilica di Santo Stefano, il Re, in visita a Bologna, inaugura in giugno il Lapidario dei bolognesi caduti in guerra, sistemato a cura di Edoardo Collamarini.
Nelle 64 lapidi murate sono incisi 2.536 nomi di caduti nella Prima Guerra Mondiale (1915-1918), cui verranno in seguito aggiunti altri 2.059 caduti nella Seconda Guerra Mondiale (1940-1945).
Nel 1932 verrà creato un nuovo accesso che collegherà direttamente piazza Santo Stefano al chiostro del Lapidario.

cronologia sala borsa

Guarda lo scenario dedicato cliccando qui

Leggi tutto

Luoghi

Multimedia
Lapidario della Basilica di Santo Stefano
Lapidario della Basilica di Santo Stefano

Il Chiostro raccontato dalla professoressa Beatrice Borghi del Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna