Bonfiglioli Angelo

29 settembre 1896 - [?]

Note sintetiche

Occupazione: Muratore

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 8 novembre 1943 - 21 aprile 1945)

Scheda

Angelo Bonfiglioli, da Pietro e Argia Fiori; nato il 29 settebre 1896 a Monzuno. Muratore. Anarchico. Tra il 1920 e il 1923 subì vari arresti per conflitti contro i fascisti. Fu aggredito dai fascisti in Bologna ripetutamente e dovette essere ricoverato in ospedale per ben due volte.
Espatriò nel 1925 in Francia ed ebbe residenza a Tolosa dove militò nelle file del partito comunista e nelle organizzazioni del Fronte popolare. Arruolatosi per la Spagna nell'ottobre 1936, fece parte del battaglione Garibaldi.
Partecipò alle battaglie sul fronte di Madrid: Cerro de Los Angeles, Casa de Campo, Pozuelo de Alarcòn, Boadilla del Monte, Mirabueno, Majadahonda, Arganda. Fu ferito nel marzo 1937 nella battaglia di Guadalajara.
Dopo il ricovero in ospedale fu rinviato in Francia nell'agosto 1937. Arrestato a Tolosa alla fine del 1939, dopo un periodo di carcere nel forte di Tolone, venne internato nel campo di concentramento di Vernet d'Ariège. Tradotto in Italia fu condannato a 4 anni di confino e internato nell'isola di Ventotene (LT). Liberato nel settembre 1943, ritornò a Monzuno.

Prese parte alla lotta di liberazione nella brigata Stella rossa Lupo e restò ferito ad una gamba l'8 ottobre 1944.
Riconosciuto partigiano col grado di tenente dall'8 novembre 1943 alla Liberazione. [AR]

Leggi tutto

Ha fatto parte di