Zucchelli Duilio detto Gino

5 ottobre 1907 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Muratore

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 9 settembre 1943 - 30 settembre 1944)

Scheda

Duilio Zucchelli, «Gino», da Luigi e Maria Rapparini; nato il 5 ottobre 1907 a Calderara di Reno. Nel 1943 residente a Bologna. Licenza elementare. Muratore.
Prestò servizio militare a Verona in artiglieria nel 1928.
Arrestato il 26 marzo 1937 per «organizzazione comunista e ascolto di Radio Barcellona», fu deferito alla Commissione provinciale che il 14 aprile 1937 lo condannò a 5 anni di confino. Scontò 3 anni della pena inflittagli a Ponza (LT) e alle Tremiti (FG).
Durante questo periodo venne incarcerato a Foggia e internato nell'agosto 1943 per 13 mesi per insubordinazione.

Durante la lotta di liberazione militò nella 63ª brigata Bolero Garibaldi con funzione di commissario politico. Arrestato il 12 ottobre 1944 dalle SS e rinchiuso nella caserma di via Borgolocchi (Bologna), fu liberato il 20 settembre 1944. La sorella Ada cadde nella Resistenza.
Riconosciuto partigiano col grado di tenente dal 9 settembre 1943 al 30 settembre 1944. [AR]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Persone