Tartarini Filippo

2 settembre 1879 - [?]

Note sintetiche

Occupazione: Colono

Scheda

Filippo Tartarini, da Cesare; nato il 2 settembre 1879 a Bentivoglio. Colono. Iscritto al PSI.
La sera del 29 aprile 1921 si trovava in una sala, a S. Maria in Duno (Bentivoglio), dove si teneva una riunione di coloni della zona, per ascoltare una relazione del segretario provinciale dei coloni della Federterra, Roberto Pondrelli*, sul nuovo patto colonico conquistato con la firma del concordato Paglia-Calda. A un tratto nella sala fecero irruzione numerosi fascisti armati e mascherati che, dopo avere gridato più volte «Mussolini a noi!», cominciarono a sparare sui presenti. Restò ferito con Mario Degli Esposti, Armando Mengoli, Ernesto Mingardi, Giuseppe Tugnoli, Ernesto Zanarini e Raffaele Zanarini.
Il capolega Amedeo Lipparini restò ucciso sul colpo, mentre il Pondrelli riportò lievi ferite. [O]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Persone