Vivarelli Armando

21 dicembre 1912 - 4 luglio 1944

Note sintetiche

Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Guardia ferroviaria

Scheda

Armando Vivarelli, da Eugenio e Maria Narcisa Valdisserri; nato il 21 dicembre 1912 a Siena. Nel 1943 residente a Pistoia. Agente di polizia ferroviaria.
Il 4 luglio 1944 fu rastrellato dai tedeschi, con altri 8 uomini, tra i quali il padre, a Biagioni (Granaglione) e fucilato per rappresaglia.
Il giorno precedente i partigiani avevano attaccato un automezzo militare distruggendolo. [CI-O]

Leggi tutto

Eventi

Persone