Samoggia Francesco

Samoggia Francesco detto/a Stampa

Note sintetiche

Titolo di studio: Terza elementare
Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Colono

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (23 settembre 1943 - 24 agosto 1944)

Scheda

Francesco Samoggia, «Stampa», da Enrico e Adelaide Ventura; nato l'8 settembre 1918 a Sasso Marconi; ivi residente nel 1943. 3a elementare. Colono.
Prestò servizio militare in fanteria in Jugoslavia dal 1939 all’8 settembre 1943.
Militò nella 9ª brigata Santa Justa e operò a Sasso Marconi.
Il 24 agosto 1944, catturato dai tedeschi, fu trascinato fuori dalla sua abitazione e impiccato ad un mandorlo nel cortile alla presenza dei suoi familiari e di altri abitanti della zona. Poiché il nodo scorsoio non era stato preparato adeguatamente, rimase per 3 ore in agonia finché un soldato tedesco lo pugnalò alla schiena. Il suo corpo rimase esposto per 15 giorni.
Riconosciuto partigiano dal 23 settembre 1943 al 24 agosto 1944. [AQ]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB