Nanni Vittoria

Nanni Vittoria

Note sintetiche

Causa della morte: Esecuzione

Riconoscimenti

  • Civile

Scheda

Nanni Vittoria, da Augusto e Natalia Nadalini; nata lʼ8 dicembre 1916 a Marzabotto; ivi residente nel 1943. Invalida.
Il 29 settembre 1944, quando le SS tedesche iniziarono lʼeccidio di Marzabotto, si rifugiò con altri nella chiesa di Casaglia. Essendo paralitica, fu portata a braccia.
Quando i tedeschi ordinarono alle oltre 150 persone presenti di uscire dalla chiesa e di recarsi nel vicino cimitero - dove sarebbero state uccise - non potè muoversi. Le SS la percossero con il calcio dei fucili e la uccisero ai piedi dellʼaltare, davanti al quale quasi contemporaneamente uccisero il parroco don Ubaldo Marchioni.
Poco dopo massacrarono la madre, la sorella Nerina e lo zio Augusto Giovanni Nanni.
Il padre fu ucciso dai tedeschi 5 giorni dopo. [O]

Leggi tutto

Eventi

Persone