Grandini Vincenzo

Grandini Vincenzo detto/a Werther

18 novembre 1903 - 3 maggio 1945

Note sintetiche

Titolo di studio: Quarta elementare
Causa della morte: In combattimento
Occupazione: Artigiano

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 9 settembre 1943 - 3 maggio 1945)

Scheda

Vincenzo Grandini, nome di battaglia "Werther", da Antonio e Teresa Ancarani; nato il 18 novembre 1903 ad Argenta (FE). Nel 1943 residente a Bologna. 4a elementare. Ebanista.
Militò nel 1° battaglione Busi della 1ma brigata Irma Bandiera Garibaldi con funzione di vice commissario politico di battaglione e operò a Bologna.
Incarcerato in San Giovanni in Monte (Bologna) dal 5 al 27 febbraio 1945, venne poi internato in campo di concentramento a Bolzano dall'1 aprile al 28 aprile 1945.
Cadde in combattimento a Trento il 3 maggio 1945.
Riconosciuto partigiano dal 9 settembre 1943 al 3 maggio 1945.

Note

E' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della  Certosa di Bologna ed è ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Luoghi

Persone

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB