Giovannini Angelina

Giovannini Angelina

3 luglio 1923 - 15 ottobre 1944

Note sintetiche

Titolo di studio: Terza elementare
Causa della morte: Incidente
Occupazione: Casalinga

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (15 giugno 1944 - 15 ottobre 1944)

Scheda

Angelina Giovannini, da Vitale e Natalia Ferri; nata il 3 luglio 1923 a Castel del Rio; ivi residente nel 1943. 3a elementare. Casalinga.
Militò nella 36a brigata Bianconcini Garibaldi con funzione di staffetta.
Dopo la battaglia di San Maria di Purocielo (Brisighella - RA) iniziò con il comando della brigata, la marcia di trasferimento per varcare il fronte.
La notte tra il 14 e il 15 ottobre 1944, dovendo superare la rotabile tra Modigliana (FO) e Lutirano (Marradi - FI), Luigi Tinti invitò il comando ad attestarsi dietro «una vegetazione che, nel buio, sembrava una siepe». In realtà erano «arbusti [posti] sul ciglio di un precipizio formato da una breve ansa del torrente della Valle». Per il buio e la fitta nebbia nessuno se ne accorse. Morì precipitando nel burrone con altri compagni fra i quali Andrea Gualandi.
Riconosciuta partigiana dal 15 giugno 1944 al 15 ottobre 1944. [AQ]

Note

E' ricordata nel Sacrario di Piazza Nettuno e nel Monumento alle Cadute partigiane a Villa Spada.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB