Eccidio di Castelluccio

Eccidio di Castelluccio

Scheda

Tra luglio e agosto 1944 la brigata Toni Matteotti Montagna prese parte ai combattimenti in difesa della "repubblica partigiana" di Montefiorino (MO). Dopo essere state sconfitte dai tedeschi, le brigate partigiane si dispersero in varie direzioni.
La brigata Toni e le altre bolognesi cercarono di raggiungere l'Alta Valle del Reno, dove avevano le basi. A sua volta la Toni si divise in due battaglioni: uno puntò su Zocca (MO) e l'altro su Porretta Terme. Quest'ultimo cadde in un'imboscata tedesca il 12 agosto nei pressi di Castelluccio (Porretta Terme) e 5 partigiani furono fatti prigionieri. Lo stesso giorno vennero fucilati.
I caduti sono: Angelo Agostini, Lino Degli Esposti, Paul Henri Moscard, Amos Menzani e Germano Sabbadini. [Nazario Sauro Onofri]

Leggi tutto

Organizzazioni

Persone

Catturati e fucilati sul posto

Luoghi

Eventi