Carpanelli Duilio

Carpanelli Duilio

6 agosto 1910 - 18 ottobre 1944

Note sintetiche

Causa della morte: In combattimento

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (10 settembre 1943 - 18 ottobre 1944)

Scheda

Duilio Carpanelli, da Lodovico e Argia Mazzoli; nato il 6 agosto 1910 ad Anzola Emilia; ivi residente nel 1943. Muratore.
Arrestato nel novembre 1930 quale membro dell'organizzazione comunista bolognese attiva nel 1930 (centinaia furono gli arrestati), accusato di ricostituzione del PCI e propaganda sovversiva, con sentenza del 30 giugno 1931 fu rinviato al Tribunale speciale che il 29 settembre 1931 lo condannò a 2 anni di carcere. Gli furono inflitti 2 anni di libertà vigilata. Scontata la pena, il 31 gennaio 1936 fu assegnato per cinque anni al confino e inviato a Ponza (LT).
Al termine della condanna fu internato per cui riebbe la libertà dopo il 25 settembre 1943.

Militò nella 7a brigata GAP Gianni Garibaldi e cadde in combattimento ad Anzola Emilia il 18 ottobre 1944.
Riconosciuto partigiano dal 10 settembre 1943 al 18 ottobre 1944.

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Persone

Multimedia
La settima GAP a Bologna
La settima GAP a Bologna

Intervista a Lino "William" Michelini, Presidente ANPI Emilia Romagna sulla Settima GAP

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB