Proclama di Kesserling per la lotta contro i partigiani

Scheda

Il "Resto del Carlino" pubblica un avvertimento del maresciallo Kesserling in cui sono enunciati gli ordini per una lotta più energica contro i partigiani: costituire percentuali di ostaggi da fucilare per atti di sabotaggio, bruciare le case da cui partono spari contro i soldati tedeschi, impiccare i ribelli sulle pubbliche piazze, considerare responsabili le popolazioni dei villaggi in cui si verificano azioni antitedesche. Con il fronte che si avvicina alla via Emilia, l'esercito tedesco mira a ripulire le retrovie dalla presenza delle bande partigiane.
Il CLNAI, che rappresenta il governo italiano nelle zone occupate, definisce il bando di Kesserling un parto "della paura per la prossima inevitabile sconfitta nazista".

cronologia sala borsa

Leggi tutto

Organizzazioni