Pelliconi Dante detto/a Ragno

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Autista

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 ottobre 1943 - 14 aprile 1945)

Scheda

Dante Pelliconi, «Ragno», da Eugenio e Maria Isola; nato il 19 novembre 1917 a Imola; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Autista.
Prestò servizio militare in aeronautica in Jugoslavia fino all'8 settembre 1943.
Militò nella 36ª brigata Bianconcini Garibaldi e dal settembre 1944, nel battaglione Montano della brigata SAP Imola nel quale assunse il comando di una compagnia e successivamente divenne comandante del dist imolese della 7ª brigata GAP Gianni Garibaldi.
Entrato nel movimento resistenziale di Imola coinvolse Ermes Argentini detta Gianna nel movimento stesso. Dopo aver fatto parte della 36ª brigata Bianconcini nel settembre 1944, decise di restare nella zona di Imola, inserendosi nel SAP Montano.
Nel settembre 1944 prese parte al combattimento nella zona di Poggio di Toranello insieme con Antonio Ronchi, contro i tedeschi che stavano razziando il bestiame e, nonostante la superiorità numerica, catturarono due mllitari.
Ricercato dalle brigate nere, trovò ospitalità nel Carmine di don Giulio Minardi. La mattina del 14 aprile 1945, dietro consenso di don Minardi, distribuì armi e bracciali di riconoscimento ai partigiani nascosti nel Carmine. Insieme con Luigi Lincei prese contatti con il comando polacco per concordare la liberazione di Imola.
Riconosciuto partigiano con il grado di capitano dall'l ottobre 1943 al 14 aprile 1945. [AQ]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Luoghi

Persone