Ozzano Dell'Emilia, (BO)

Ozzano Dell'Emilia, (BO)

Scheda

Ozzano si trova nel cuore della provincia bolognese, non molto distante dal corso del fiume Idice. All'epoca dell'Unità d'Italia risultava essere un florido comune a carattere sparso per la campagna, di oltre 3.200 abitanti. La maggior parte della popolazione era impiegata nel settore agricolo, con una prevalenza di coloni e mezzadri; in via di sviluppo era anche il settore industriale, in particolare quello tessile. Assunse la denominazione ufficiale di Ozzano dell'Emilia nel 1862. Lo sviluppo delle sue frazioni avviene grazie alla costruzione di una strada che da Bisano, frazione di Monterenzio e sede di importanti miniere, arriva fino fino alla stazione di Mirandola, frazione di San Lazzaro. Questo portò ad una crescita delle frazioni situate sulla tratta, come Mercatale e la Bianchina, e il conseguente incremento di commercio nei mercati e nelle fiere locali. La costruzione dell'attuale palazzo comunale risale al 1881.
Durante la Grande Guerra ebbe 158 caduti. A loro memoria il comune eresse nel 1922 un monumento.

Bibliografia: Comune di Ozzano dell'Emilia, Istituto per i beni culturali della Regione Emilia Romagna, Ozzano dell'Emilia. Territorio e beni culturali, Bologna, Edizioni Tipoarte, 1985

Leggi tutto

Organizzazioni

Opere

Persone

241 biografie:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z 0-9 TUTTI

Sono nati in questo luogo

159 biografie:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z 0-9 TUTTI

Morti in questo luogo

Risiedevano in questo luogo

156 biografie:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z 0-9 TUTTI
Documenti
Offerte al Municipio di Bologna
Tipo: PDF Dimensione: 10.40 Mb

Nota delle offerte fatte al Municipio di Bologna dal dì 12 aprile al 30 giugno 1848, Bologna, Tipografia Sassi nelle Spaderie, 1848. © Museo Risorgimento Bologna | Certosa

Apri mappa