Fiori Gaetano

1798 - 1871

Note sintetiche

Scheda

Gaetano Fiori (1798 - 1871), basso. “bestia di scrittore che non ha eguali nella repubblica letteraria” (Bottrigari). Giornalista, agente teatrale ed editore a Bologna di Teatri arti e letteratura, rivista settimanale che dal 15 aprile 1824 al 5 agosto 1863 diede conto dell’attività musicale e artistica italiana ed internazionale, con corrispondenti dall’Europa Americhe e Asia. 

Pubblica dal 17 aprile 1824 una rivista settimanale dal titolo “Cenni storici intorno alle lettere, invenzioni, arti, al commercio ed agli spettacoli teatrali”, destinata a lunga vita e grande successo, per la varietà delle notizie e il tono frivolo e mondano dei suoi articoli. Si può dire sia tra i primi giornali femminili in Italia. La dedica del giornale è infatti "alle signore italiane. A voi gentilissime che siete tanta e sì cara parte del bel nostro paese". Col tempo scomparirà la parte commerciale e aumenterà vistosamente lo spazio dell'informazione teatrale e letteraria. Dal 2 gennaio 1836 la rivista cambierà titolo in "Teatri, Arti e Letteratura", divenendo una delle prime pubblicazioni a carattere quasi esclusivamente teatrale, con prestigiosi contributi e una grande diffusione. Grande ammiratore di Rossini, che la voce pubblica designa tra i collaboratori segreti della rivista, Fiori non mancherà mai di parlare del "sommo" maestro pesarese in termini iperbolici. Le pubblicazioni dureranno per quasi 40 anni e cesseranno solo con la morte dell’editore, nel 1863.

In collaborazione con Cronologia di Bologna della Biblioteca Sala Borsa.

Leggi tutto

Eventi

Persone

Multimedia
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)

Documentario - Bologna nel lungo Ottocento (1794 - 1914), 2008. La città felsinea dall'età napoleonica allo scoppio della Grande Guerra.

Documenti
Cronache della vecchia Bologna
Tipo: PDF Dimensione: 13.12 Mb

Oreste Trebbi, Cronache della vecchia Bologna, Compositori, Bologna, 1937. © Museo Risorgimento Bologna | Certosa.