Operazione 'Grapeshot' sul fronte orientale

Militare 9 Aprile 1945

Scheda

L'VIII Armata alleata, attestata durante l'inverno '44 sul fronte del Senio, dà il via all'offensiva di primavera, che mira a raggiungere Bologna e il fiume Po da est. In linea sul Senio vi sono quattro divisioni del V Corpo d'armata britannico (due inglesi, una indiana e una neozelandese), il gruppo di combattimento italiano “Cremona” e la brigata partigiana Garibaldi di Bulow. A cavallo della via Emilia c'è il II Corpo polacco, mentre sulle colline sono schierate una divisione indiana, la brigata ebraica e i gruppi di combattimento “Friuli” e “Folgore”. L'VIII Armata è fronteggiata dalla X tedesca tra l'Adriatico e Bologna, con il LXXVI Corpo corazzato e il I paracadutisti, mentre il XIV Corpo corazzato della XIV Armata è schierato tra l'Idice e il capoluogo. Preceduto da un formidabile bombardamento aereo e di artiglieria, l'attacco è portato dalla 2a Divisione neozelandese e dall'8a Divisione indiana in direzione di Lugo. Il 10 aprile gli italiani del gruppo di combattimento "Cremona" e i polacchi della 3a Divisione liberano Fusignano e Alfonsine, oramai ridotte a cumuli di macerie, mentre il II Corpo polacco prosegue sulla via Emilia raggiungendo Castelbolognese.

cronologia sala borsa

Leggi tutto

Luoghi

Eventi