Negrini Gina detto Tito

25 Agosto 1922 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Operaio/a

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 ottobre 1944 - 21 aprile 1945)

Scheda

Gina Negrini, «Tito», da Guglielmo e Laura Grandi; nata il 25 agosto 1925 a Bologna; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Operaia.
Divenne staffetta del comando della div Bologna tramite un parente, Giacomino Masi. Partecipò allo scontro tra partigiani e nazifascisti che si svolse a Sabbiuno (Castel Maggiore) dove cadde Franco Franchini.
A nove giorni dalla liberazione di Bologna venne arrestata e trattenuta in cella nel Palazzo del Governo, sede della questura della RSI; venne liberata fortunosamente il 20 aprile 1945.
Riconosciuta partigiana con il grado di sottotenente nel CUMER, dall’1 ottobre 1944 alla Liberazione.
Ha reso testimonianza della sua vita nel volume II sole nero, Bologna, Cappelli, 1969. Ha pubblicato: Nei panni dell’eroe, Milano, Mursia, 2001, pp.224. Testimonianza in RB5.[AR]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Persone