Martinez Collado Carlo

Martinez Collado Carlo

19 Settembre 1919 - 10 Ottobre 1944

Note sintetiche

Titolo di studio: Laurea
Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Medico chirurgo

Riconoscimenti

  • Partigiana/o

Scheda

Martinez Carlo Collado, da Carlos Collado ed Emilia Martinez; nato il 19 settembre 1919 a San José di Costarica.
Frequentò gli studi presso l'università di Bologna e all'istituto di anatomia patologica fu allievo fra i più preparati del prof. Armando Businco. Si laureò elaborando una ricerca su una consistente casistica di tumori cerebrali che gli valse, da parte della commissione di laurea, oltre al massimo dei voti e alla lode, la segnalazione per la stampa del testo.
Dopo l'arresto del prof. Businco, il 27 agosto 1944 fu interrogato dalle brigate nere nella caserma di via Santa Chiara. Nei giorni seguenti si determinò ad entrare nella clandestinità collegandosi ad un gruppo della 63a brigata Bolero Garibaldi.
Fu catturato e barbaramente impiccato e fucilato dai tedeschi, assieme ad altri 12 partigiani, nella piazzetta a lato del ponte ferroviario di Casalecchio di Reno il 10 ottobre 1944.
Riconosciuto partigiano. (Nel marmo che, sul luogo dell'eccidio, è stato posto su un monumento eretto dopo la Liberazione, dei tredici patrioti trucidati solo sei sono identificati: oltre al Collado, Giacomino Dall'Oca, Mauro Emeri, Ubaldo Musolesi, Alberto Raimondi e Gino Zacchini; tre soldati dell'Unione Sovietica sono stati chiamati con soprannomi o pseudonomi: Marussa Filip Andrevis, Misera e Vassili, altri 4 sono indicati con i numeri 10,11,12 e 13. Un'agghiacciante serie di fotografie documenta l'assassinio anche dei 4 ignoti).
Il suo nome è stato dato a una strada di Casalecchio di Reno. [AR]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Luoghi

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB