Marescotti, Galeazzo ed Achille

Marescotti, Galeazzo ed Achille

lapide

Scheda

in alto

LAPIDI CHE ADORNAVANO IL MONUMENTO SEPOLCRALE DI GALEAZZO MARESCOTTI CITTADINO
NOBILISSIMO DEL RINASCIMENTO BOLOGNESE E DEL FIGLIO SUO ACHILLE VESCOVO DI
CERVIA GIA' NELL'INTERNO DEL TEMPIO E DOPO VARIE VICENDE QUI RACCOLTE L'A. MCMXVII. BSA

a destra

D[OMI]NO GALEATIO
MARSCOTTO
DE CALVIS
MDIII

Traduzione
"Signor Galeazzo Maresotti de Calvi, 1503"

a sinistra

MISERICORS ET
MISERATOR DO[MI]N[U]S
MISEREATUR
PATRICIO

Traduzione
“Il Signore misericordioso e compassionevole, che abbia misericordia del Patrizio”.

in basso

FELSINA PATRICIUM MARSCOTTAE PRO
LIS ACHILLEM CERVIA PONTEFICEM:
FLET MORTIS ROMA TRIUMPHUM CLA
RUS EQUES PATRIAE QUE DECUS SPLENDOR QUE
SENATUS GALEAZ EXCELSO PATER
ABDIDIT OSSA SEPULCHRO VIX.A.XL +

Traduzione
“Achille della Prole Marescotti, patrizio di Felsina, vescovo di Cervia, trionfo di Roma, ne piange la morte l’eccelso padre, illustre cavaliere e decoro della patria e onore del senato Galeazzo, che ne racchiuse le ossa nel sepolcro. Visse anni 40 +”.

Piazza San Domenico. Poste a cura di Bologna Storico ed Artistica. Anno di posa 1913

Leggi tutto

Organizzazioni

Luoghi

Opere

Apri mappa