Canepa, della

Canepa, della

Piazza della Canepa (via scomparsa)

Scheda

Via scomparsa detta anche Merzarie (Mercerie) e Pavaglioncino.
Questa via andava dal voltone settentrionale del Palazzo del Podestà al Mercato di Mezzo (oggi via Rizzoli), avendo a sinistra il lato orientale del palazzo Re Enzo, l’imbocco della via della Corda e le scomparse case Campogrande e Mazzoli, e a destra la residenza dell’arte dei merciai e l’albergo delle Tre Zucchette.
In questa via fin dal XVI secolo si faceva il mercato della canapa e del lino
L'odonimo Merzarie è quanto mai chiaro essendovi stata qui la residenza dell'arte dei Merciai (demolita assieme a tutto l’isolato di cui faceva parte). Pavaglioncino era un luogo, come il Pavaglione, ma più piccolo, dove si faceva nel XVII secolo il mercato dei folicelli da seta.

La riforma toponomastica napoleonica del 1801 ufficializzò ill nome di Piazza della Canepa, poi mutato dallla riforma toponomastica del 1873-78 in via della Canepa

link al sito Origine di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Multimedia
Il Piano regolatore
Il Piano regolatore

1888/89, il Piano Regolatore di Bologna. Intervista ad Alberto Preti. A cura del Comitato di Bologna dell'istituto per la storia del Risorgimento italiano. Con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. www.vedio.bo.it

Bibliografia
Nomi delle strade, vie, borghi, et vicoli, che sono nella citta di Bologna
Giovanni Niccolò Pasquali Alidosi
1624 Bologna
Origine delle Porte, Strade, Borghi Contrade, Vie, Viazzoli, Piazzole, Salicate, Piazze, e Trebbi dell'Illustrissima Città di Bologna con i loro Nomi, Pronomi, e Cognomi
Camillo Scaligeri della Fratta (pseudonimo di Adriano Banchieri)
1635 Bologna Clemente Ferroni
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Origine di tutte le strade, sotterranei e luoghi riguardevoli della citta di Bologna
Ciro Lasarolla [i.e. Carlo Salaroli]
1743 Bologna
Apri mappa