La Sabiem

1 Gennaio 1921

Scheda

Dalla fusione di alcune aziende meccaniche bolognesi, la OEB (Officine Elettromeccaniche Bolognesi) e la OMZ (Officine Meccaniche Zamboni), nasce la Sabiem, Società Anonima Bolognese Industrie Elettromeccaniche, che dispone di due stabilimenti, in via Frassinago e al Foro Boario.
La ditta produce 23 tipi di macchine, da quelle per trafilare la pasta a quelle per il confezionamento delle sigarette.
Dal 1929 la sua attività produttiva si concentrerà sulla fabbricazione di ascensori e montacarichi nel nuovo e moderno impianto situato sulla via Emilia, nel rione Santa Viola.
Già prima della guerra mondiale la Sabiem acquisirà in quest'ambito una posizione preminente nel mercato italiano.

cronologia sala borsa

Leggi tutto

Organizzazioni

Eventi