Gotti Dino

Gotti Dino

8 settembre 1919 - 2 ottobre 1944

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Bracciante

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 maggio 1944 - 2 ottobre 1944)

Scheda

Dino Gotti, da Oliviero e Amabile Castelli; nato l’8 settembre 1919 a Malalbergo; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Bracciante.
Prestò servizio militare in aeronautica dal 10 gennaio 1939 all'1 settembre 1943.
Militò nella 4a brigata Venturoli Garibaldi e operò a Malalbergo. Catturato dai nazifascisti, mentre in bicicletta da Malalbergo stava dirigendosi verso una base partigiana, fu trascinato nel podere Bondioli e ucciso.
Il suo corpo, abbandonato sulla strada, venne recuperato da Olga Frabbi che, aiutata dal proprio nonno, lo caricò su un biroccio e lo trasportò al cimitero. Al suo nome venne intestato un battaglione della 4a brigata Venturoli Garibaldi.
Riconosciuto partigiano dall'1 maggio 1944 al 2 ottobre 1944. Il suo nome è stato dato a una strada di Malalbergo. [AQ-B]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Persone

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB