Giovannini Gorizia

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Casalinga

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 gennaio 1944 - 21 aprile 1945)

Scheda

Gorizia Giovannini, da Giovanni e Augusta Guizzardi; nata il 20 luglio 1915 a San Giorgio di Piano. Successivamente abitò ad Argelato e quindi di nuovo nel paese natale. Nel 1943 residente a Bologna. Licenza elementare. Casalinga.
Nella sua casa - la casa cantoniera della Provincia, sita in via Corticella, 115 - prese residenza Ilio Barontini e la sua segreteria, alla quale lavorarono anche la sorella Laura, i fratelli Calisto e Mario e la madre.
Del nucleo familiare, tradizionalmente antifascista, fu l'animatrice anche per l'influenza del fidanzato, Cesare Masina. Svolse attività di staffetta oltre a quelle connesse all'ufficio di riproduzione e di conservazione dell'archivio del CUMER.
Ilio Barontini, del gruppo familiare che l'ospitò per lunghi mesi, scrisse: «Gorizia Giovannini lavorò insieme al fratello Mario (segretario di 'Dario'), le fu affidato l'archivio del segretariato, e lo custodì nella sua abitazione (casa cantoniera dell'Ippodromo). Tutta la famiglia apparteneva all'organismo partigiano, anche la sorella Laura, anche la vecchia madre» (Le staffette, in Epopea partigiano).
Riconosciuta partigiana con il grado di sottotenente nel CUMER dall' 1 gennaio 1944 alla Liberazione. [AR]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Persone