Fazzi Dante detto Mario

9 marzo 1914 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Scuola media secondaria
Occupazione: Dipendente FF.SS.

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 novembre 1943 - 21 aprile 1945)

Scheda

Dante Fazzi, «Mario», da Alberto e Imelde Magli; nato il 9 marzo 1914 a Bologna; ivi residente nel 1943. Diploma di istituto tecnico. Ferroviere. Prestò servizio militare in fanteria con il grado di caporale maggiore dall'aprile 1935 al settembre 1936.
Iscritto al PCI. Alla caduta del fascismo era in servizio a Rovigo. In assenza di direttive dell'amministrazione ferroviaria, «aiutò l'amico Augusto Diolaiti a sbullonare i mezzi di trazione in sosta o in transito alla stazione ferroviaria di Rovigo e a cancellare il fascio littorio dalle locomotive».
Dopo l'9 settembre 1943 partecipò in casa di Diolaiti alle riunioni per definire l'organizzazione della resistenza armata e le mansioni assegnate a ciascun partigiano.
Militò nel 3° battaglione Ciro della 1a brigata Irma Bandiera Garibaldi con funzione di vice comandante di battaglione e operò nella zona della Bolognina e delle Lame (Bologna). Venne incarcerato a Bologna dal 14 al 27 gennaio 1945.
Riconosciuto partigiano con il grado di tenente dall’1 novembre 1943 alla Liberazione. [AQ]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Luoghi

Documenti
Battaglia della Bolognina
Tipo: PDF Dimensione: 204.08 Kb

Battaglia della Bolognina, Bolognina di "JACOPO",  Aldo Cucchi, da “Epopea partigiana”, pp.41-43