Orlandi Gaetano

Orlandi Gaetano

1786 ca. - notizie 1842

Note sintetiche

Scheda

Scarsissime le notizie su questo pittore ornatista specializzato nell'esecuzione di paesaggi. Le fonti lo indicano come di origine bolognese. Le sue prime notizie lo trovano attivo all'interno dell'Accademia di Belle Arti di Bologna tra il 1805 e il 1820 per i corsi di ornato e figura, da cui si ricava la nascita verso il 1786. Nel 1817 in occasione delle annuali premiazioni dell'Accademia espone “un ornamento all'acquerello tratto dall'originale del Sig. Professore Leandro Marconi, una marina pure all'acquerello copiata da un disegno del Sig. Luigi Busatti Professore nella Pontificia Accademia; ed un paese a olio.” Per lo stesso motivo prima citato, espone nel 1819 due paesaggi ad olio e viene indicato come bolognese. In questo stesso anno è da individuarlo tra i collaboratori di Antonio Basoli, poiché questi ricorda che “ebbi anche un paesista chiamato Orlandi”. Sempre a questa ultima data si deve il suo intervento nella Certosa di Bologna. Si tratta del monumento funebre ad Antonio Vaccari, realizzato insieme al pittore di figura Napoleone Angiolini. Nel 1842 è ancora vivente poiché nella medesima occasione sopracitata mostra nuovamente due paesi dipinti a olio.

Roberto Martorelli

Leggi tutto

Eventi

Luoghi

Persone

Multimedia
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)

Documentario - Bologna nel lungo Ottocento (1794 - 1914), 2008. La città felsinea dall'età napoleonica allo scoppio della Grande Guerra.

Bologna nei primi anni di governo Napoleonico
Bologna nei primi anni di governo Napoleonico

1796 | 1802 - Bologna nei primi anni di governo Napoleonico. Intervista ad Otello Sangiorgi e Angelo Varni. A cura del Comitato di Bologna dell'istituto per la storia del Risorgimento italiano. Con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. www.vedio.bo.it

www.vedio.bo.it#sthash.V0NR1vdM.dpuf
Bologna nella Restaurazione
Bologna nella Restaurazione

Bologna nella Restaurazione, 1814 | 1873. Intervista ad Otello Sangiorgi. A cura del Comitato di Bologna dell'istituto per la storia del Risorgimento italiano. Con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. www.vedio.bo.it

www.vedio.bo.it#sthash.V0NR1vdM.dpuf
Bibliografia
Collezione dei Monumenti Sepolcrali del Cimitero di Bologna
Zecchi Giovanni
1828 Bologna Giovanni Zecchi
La Certosa di Bologna
Raule Angelo
1961 Bologna Arnaldo Nanni
MONVMENTA INLVSTRIORA COEMETERII BONONIENSIS QVAE PETRONIVS RICCIVS AD FIDEM ARCHETYPORVM LINEARI PICTVRA EXPRESSIT AB ANNO I MDCCCI AD AN MDCCCXIII
Rizzi Petronio
1813 Bologna
Discorsi detti nella grande aula della Pontificia Accademia delle Belle Arti in Bologna. In occasione della solenne distribuzione de' Premj.
AA. VV.
1819 Bologna Tipografia Governativa Sassi
Discorsi detti nella grande aula della Pontificia Accademia delle Belle Arti in Bologna. In occasione della solenne distribuzione del Premio Curlandese, de' Grandi Premj e de' Premj delle Scuole.
AA. VV.
1817 Bologna Tipografia de' Franceschi alla Colomba
Tra disegno e scienza. Gli studenti dell’Accademia di belle arti di Bologna (1803 – 1876)
Giumanini L. Michelangelo
2002 Bologna Minerva Edizioni