Locatelli Lucia

31 ottobre 1734 - 12 maggio 1819

Note sintetiche

Occupazione: Possidente/Proprietario

Scheda

Nata il 31 ottobre 1734, Lucia Locatelli era figlia di Giocondo Maria Locatelli e di Teresa Palmieri (Carrati, Nascite, B 889, c. 67). Sposò il mercante Francesco Gnudi, fratello del tesoriere Antonio, a cui diede quattro figli, il primo dei quali, Vincenzo, morto ventiquattrenne nel 1784, fu alfiere nel presidio pontificio di Forte Urbano e poi tenente a Bologna; gli altri tre abbracciarono la carriera ecclesiastica. Rimasta vedova il 20 agosto 1790, nel 1812 comperò la ex chiesa e convento di Santa Elisabetta regina d’Ungheria in via Nosadella. Le suore terziarie di San Francesco d’Assisi, che lo avevano fondato attorno al 1631, erano state traslocate nel Corpus Domini nel settembre del 1805 e poi definitivamente soppresse nel 1810. Rimasti liberi, i locali dell’ex convento erano stati occupati da una “casa di educazione per ragazze all’uso francese”, chiamato Collegio Giuseppino in onore dell’imperatrice Giuseppina regina d’Italia e moglie di Napoleone, poi trasferito nell’orfanotrofio di San Giuseppe in via Castiglione (Guidicini, Cose Not., III, pp. 365-366). In questa sua nuova casa Lucia Locatelli morì 87enne, di catarro, il 12 maggio 1819 (Fogli sepolcrali, anno 1819; ms. B 698/2, c. 57).

Silvia Benati

Leggi tutto

Opere

Eventi

Luoghi

Persone

Bibliografia
Cose notabili della città di Bologna ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati
Guidicini G.
1868 Bologna
Fogli sepolcrali, anni 1800 - 1899
Fogli sepolcrali
1899
Genealogie delle Famiglie Nobili viventi quest’Anno 1778, e Genealogie delle Famiglie Nobili moderne viventi quest’Anno 1844
Genealogie
1844