Cerè Bruno

Cerè Bruno

1 Ottobre 1920 - 15 febbraio 1945

Note sintetiche

Causa della morte: Per ferite
Occupazione: Impiegato

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (10 agosto 1944 - 15 febbraio 1945)

Scheda

Bruno Cerè, da Virgilio e Maria Martignani; nato l'1 ottobre 1920 a Bologna; ivi residente nel 1943. Impiegato.
Tenne i collegamenti tra la 9a brigata San Justa e il CUMER.
Nel settembre 1944 partecipò con Pino Nucci alla coraggiosa e incruenta azione di Rasiglio, che portò alla revoca dell'ordine di esecuzione e al rilascio dei civili rastrellati per rappresaglia. Morì a Bubano (Mordano) il 15 febbraio 1945 per una scheggia di granata.
Riconosciuto partigiano nella 9a brigata San Justa dal 10 agosto 1944 al 15 febbraio 1945. [A]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Luoghi

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB