Case rosse - Il palazzo

Case rosse - Il palazzo

Scheda

Molto probabilmente il nome dell'edificio di origine quattrocentesca, collocato nella frazione di Zappolino del comune di Castello di Serravalle, deriva dall'abbondante uso di mattoni a vista, piuttosto insolito nella montagna bolognese. La parte più antica sarebbe quella centrale, che si affaccia sul lato nord; successivamente il fabbricato venne ampliato sui restanti lati ed arricchito del loggiato a colonne. Circa l'epoca in cui fu eseguito l'ampliamento, non si hanno notizie certe: la casa potrebbe essere stata ammodernata su commissione del nobile bolognese Camillo di Bernardino Gozzadini, che il 28 marzo 1530 ricevette da papa Clemente VII l'investitura di conte di Zappolino. Successivamente e fino al Settecento appartenne ai conti Gessi di Bologna.

In collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna

Leggi tutto

Luoghi