Blum Giulio

Blum Giulio

1855 - 23 agosto 1917

Note sintetiche

Causa della morte: Per ferite
Occupazione: Possidente/Proprietario

Onorificenze

  • Medaglia d'Argento al Valor Militare

    Blum Giulio da Vienna (Austria), sergente 37 reggimento artiglieria campagna "Volontario di guerra in avanzata età, disimpegnando le attribuzioni del proprio grado con giovanile ardore, dava esempio di bella fermezza sotto il fuoco aggiustato dell'artiglieria avversaria. Ferito ad un braccio, rimaneva al proprio posto, allontanandosene solo ad azione finita. Al posto di medicazione, soggetto ancora al tiro nemico, conservava una ammirevole calma, sebbene la casa che lo ricoverava fosse in parte abbattuta e vi perdesse la vita l'ufficiale medico. - Monte Fortin, 20 ottobre 1915."

  • Medaglia d'Oro al Valor Militare

    "Soldato volontario di guerra a 62 anni, in breve raggiunse, per la costante devozione al dovere, per l'inestinguibile entusiasmo, per le prove di valore offerte e per il sangue due volte eroicamente versato, il grado di tenente. Fremente per patriottismo, del più alto spirito guerriero, chiese ed ottenne di partecipare all'assalto con i fanti di una brigata. Postosi alla testa di un forte gruppo di valorosissimi da lui nobilmente arringati e che lo avevano con entusiasmo acclamato degno di guidarli alla contrastata vittoria, egli li precedette con la bandiera in pugno, incitatore magnifico ed eroico. Cadde colpito a morte, al grido di "Savoia!". - Pendici settentrionali dell'Hermada, 23 agosto 1917."

Scheda

Blum Giulio, (Medaglia d'oro al valor militare, Medaglia d'argento al valor militare) del fu Maurizio, tenente nel 32mo Artiglieria da campagna, nato a Vienna nel 1855, dimorante a Bologna, morto per ferite sul campo a Quota 145 (Medeazza) il 23 agosto 1917, sepolto nel cimitero di Mascialliana (la Marcelliana) di Monfalcone. Possidente. Ammogliato, lascia due orfani, un maschio e una femmina.

Note

E' ricordato nel Lapidario della Basilica di Santo Stefano a Bologna

Sepolto nel Sacrario di Redipuglia tomba 4240 gradone 2. Traslato dal cimitero la Marcelliana di Monfalcone.

Nel registro dei militari sepolti a Redipuglia è riportata la seguente annotazione: Medaglia d'Oro, Medaglia d'Argento. La vedova Enrichetta Blum Levi  abita a Bologna Via Barberia, 18.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Luoghi

Documenti
Lapidario dei caduti bolognesi (Il)
Tipo: PDF Dimensione: 4.20 Mb

Il Lapidario dei caduti bolognesi nel chiostro romanico della Basilica di S. Stefano in Bologna, Tipografia Mareggiani, Bologna, 1926