Bicchiere

Bicchiere

sec. XIX | seconda metà

Scheda

Bicchiere probabilmente in cristallo di Baccarat o Saint-Louis, costituito da un breve stelo lavorato a torchon, raccordato ad un piede circolare impreziosito da un fitto motivo ad alverare. La coppa è decorata con intagli raffiguranti spesse candelabre vegetali, poste su di un fondo a graticcio. Proviene dall'ex Convento del Buon Pastore di Imola, edificio voluto dal cardinale Giovanni Maria Mastai Ferretti (vescovo di Imola dal 1832 al 1846, poi papa col nome di Pio IX sino al 1878), i cui lavori di costruzione – in forme più ridotte di quelle attuali – furono inaugurati nel 1845. Il convento fu affidato dal presule alle suore francesi di Nostra Signora della Carità del Buon Pastore. Il cosiddetto "Conventone" – l'immenso edificio che vediamo oggi – fu invece costruito tra il 1888 e il 1895 (anno in cui fu inaugurato). In una memoria autografa di mons. Luigi Dardani (vescovo di Imola dal 1974 al 1989), cui le suore nel 1985 donarono il bicchiere per il Museo Diocesano, si attesta che il manufatto era in uso alla tavola di papa Pio IX.

Bottega francese; sec. XIX-seconda metà, Bicchiere, cristallo intagliato, cm 13,5 x 9. Dal convento del Buon Pastore di Imola. Imola, Museo e Pinacoteca Diocesani.

Testo tratto dal catalogo della mostra a cura di Marco Violi, 'Tavole di cardinali e pellegrini e santi in cammino', Imola, CLAI, 2016.

Leggi tutto

Eventi

Luoghi

Apri mappa