Zanini Rosa

18 agosto 1892 - 29 settembre 1944

Note sintetiche

Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Commesso

Riconoscimenti

  • Civile

Scheda

Rosa Zanini, 52 anni, commessa.
Nata a Monzuno il 18 agosto 1892 da Augusto e Caterina Bonfiglioli. Residente a Marzabotto.
Rimasta vedova nella prima guerra mondiale «donna forte e ricca di spirito di iniziativa, prese la gestione della cooperativa di consumo della Gardelletta». Dotata di profonda fede cristiana, che trasmise alle figlie,si dedicò alla loro educazione e formazione.
Venne uccisa il 29 settembre 1944 in località Cerpiano (Vado - Monzuno) nel corso dell'eccidio di Marzabotto, con le figlie Anita Serra in Rossi e Ines e il nipote Giuseppe Rossi e la consuocera Giovanna Esperidi. La nipote Paola Rossi si salvò perché protetta dal corpo della madre.
Il fratello Corrado fu vittima di una rappresaglia tedesca. [AQ]

Note

bs

Leggi tutto

Eventi

Persone