Vergendo Lodovico Abramo

18 aprile 1891 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Terza elementare
Occupazione: Sarto/a

Scheda

Lodovico Abramo Vergendo, da Lorenzo e Anna Sicarti; nato il 18 aprile 1891 a Sant Giorgio di Nogaro (UD). Nel 1943 residente a Imola. 3ª elementare. Sarto.
Anarchico.
Il 17 febbraio 1929 fu arrestato, schedato e ammonito perché aveva aiutato a espatriare clandestinamente Ermete Baccilieri, Anselmo Rambaldi e Rotilio Vignoli.
Tornato in libertà il 7 maggio, nel 1930 fu denunciato per contravvenzione all'ammonizione. Espatriato clandestinamente in Francia nel 1930, nel 1933 venne incluso nell'elenco dei possibili attentatori e nei suoi confronti fu emesso un mandato di cattura, nel caso fosse rimpatriato.
Il 10 marzo 1942 venne arrestato dalla Gestapo in Francia e consegnato alla polizia italiana.
L'1 maggio fu assegnato al confino per 4 anni per «Attività anarchica all'estero». Tornò in libertà il 31 agosto 1943.

Il 27 settembre 1943 si trasferì a Imola ed entrò a far parte del CLN in rappresentanza della FAI. Conservò la carica sino alla Liberazione. [O]

Leggi tutto

Ha fatto parte di