Turrini Pierino

Turrini Pierino detto Ivan

2 agosto 1922 - 31 dicembre 1944

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Causa della morte: Disperso
Occupazione: Tornitore

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (15 dicembre 1943 - 31 dicembre 1944)

Scheda

Pierino Turrini, «Ivan», da Attilio e Amalia Masi; nato il 2 agosto 1922 ad Anzola Emilia; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Operaio tornitore.
Prestò servizio militare in marina a Venezia dal 10 giugno 1942 all'8 settembre 1943.
Militò nel battaglione Tarzan della 7ª brigata GAP Gianni Garibaldi e operò ad Anzola Emilia.
Fu catturato ad Anzola Emilia il 5 dicembre 1944 nel corso del grande rastrellamento effettuato in quella zona e a San Giovanni in Persiceto dai nazifascisti. Dopo una breve sosta nelle scuole di Anzola Emilia fu trasferito nelle carceri di San Giovanni in Monte (Bologna) e in una villa di via Santa Chiara sede delle SS. È disperso dal 31 dicembre 1944. Quasi certamente fu ucciso nell'eccidio di Sabbiuno di Paderno (Bologna).
Riconosciuto partigiano dal 15 dicembre 1943 al 31 dicembre 1944. [O]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno e nel Monumento Memoriale di Monte Sabbiuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB