Tugnoli Giuseppe

17 marzo 1878 - [?]

Note sintetiche

Occupazione: Colono

Scheda

Giuseppe Tugnoli, da Gaetano e Clelia Fariselli; nato il 17 marzo 1878 a Bentivoglio. Colono. Iscritto al PSI.
La sera del 29 aprile 1921 si trovava in una sala, a S. Maria in Duno (Bentivoglio), dove si teneva una riunione di coloni della zona, per ascoltare una relazione del segretario provinciale dei coloni della Federterra, Roberto Pondrelli, sul nuovo patto colonico conquistato con la firma del Concordato Paglia-Calda. Ad un tratto nella sala fecero irruzione numerosi fascisti armati e mascherati che, dopo avere gridato più volte «Mussolini a noi!», cominciarono a sparare sui presenti.
Restò ferito con Mario Degli Esposti, Armando Mengoli, Ernesto Mingardi, Filippo Tartarini, Ernesto Zanarini e Raffaele Zanarini. Il capolega Amedeo Lipparini restò ucciso sul colpo, mentre il Pondrelli riportò lievi ferite. [O]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Persone