Stracciari Antonietta detto Nina

Note sintetiche

Titolo di studio: Quarta elementare
Occupazione: Operaio/a

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 2 febbraio 1944 - 21 aprile 1945)

Scheda

Antonietta Stracciari, «Nina», da Michele e Rita Maiani; nata il 29 novembre 1916 a Granarolo Emilia. Nel 1943 residente a Bologna. 4a elementare. Operaia fornaciaia.
Militò nel battaglione Ciro della 1a brigata Irma Bandiera Garibaldi e operò nella zona del Sostegnino (Bologna).
Fu molto attiva nel GDD della sua zona e il 3 marzo 1945 prese parte allo «sciopero del sale». Fece parte della delegazione di donne che venne ricevuta dal podestà in municipio. Qui fu affrontata da Bruno Monti uno dei più sanguinari comandanti della GNR bolognese che la colpì al viso con una frusta. Reagì e lo prese a schiaffi.
Fu arrestata e trattenuta in San Giovanni in Monte (Bologna) sino al 7 marzo.
Riconosciuta partigiana dal 2 febbraio 1944 alla Liberazione. Testimonianza in RB5. [O]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Luoghi