Si costituisce il CUMER, comando militare della Resistenza in Emilia-Romagna

Scheda

Si costituisce il CUMER, braccio militare del CLN Alta Italia e comando regionale delle formazioni partigiane. Comandante è Ilio Barontini (Dario), commissario Gianguido Borghese (Ferrero), vice-comandante il capitano Cavazzuti (Sigismondo), capo di S.M. Giuseppe Scarani (Carega). Ena Frazzoni (Nicoletta) è la sergetaria del comando e coordina le staffette partigiane.
La sede del CUMER è nel quartiere Cirenaica, in via Bengasi 2, a pochi passi dall'ospedale Sant'Orsola. Le riunioni avvengono anche nel convento di San Domenico, sotto la protezione di P. Innocenzo Casati e in casa della Frazzoni, in via San Petronio Vecchio.
Le formazioni militari partigiane in Emilia-Romagna sono di quattro tipi: le brigate Garibaldi, influenzate dal PCI, le Matteotti socialiste, le brigate Giustizia e Libertà controllate dal Partito d'Azione e le Fiamme Verdi cattoliche.

cronologia sala borsa

Leggi tutto

Persone

Altro

Luoghi

Multimedia
Alberto Preti - Verso la Liberazione di Bologna
Alberto Preti - Verso la Liberazione di Bologna

Alberto Preti - Verso la Liberazione di Bologna. Intervento realizzato nel 2020 in occasione del 75° anniversario della Liberazione di Bologna, in collaborazione con l'Istituto Storico Parri.