Scaravilli Antonio

Scaravilli Antonio

Note sintetiche

Titolo di studio: Studente universitario
Causa della morte: In combattimento
Occupazione: Studente

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 ottobre 1943 - 20 ottobre 1944)

Scheda

Antonino Scaravilli, da Vito e Maria Gaetana Scaravilli; nato il 17 marzo 1917 a Cesarò (ME); ivi residente nel 1943. Studente alla facoltà di Giurisprudenza all'università di Bologna.
Prestò servizio militare durante la guerra con il grado di tenente.
Richiamato alle armi dalla RSI, disertò ed entrò a far parte dell'8ª brigata Masia Giustizia e Libertà. Nell'autunno 1944 la sua squadra fu sistemata nello scantinato dell'istituto di Geografia dell'università di Bologna, in previsione dell'insurrezione per la liberazione della città.
Il 20 ottobre 1944 la base fu accerchiata da ingenti forze fasciste. Nello scontro, durato alcune ore, cadde unitamente ad altri cinque compagni.
Riconosciuto partigiano dall'1 ottobre 1943 al 20 ottobre 1944.
Il suo nome è stato dato a una piazza di Cesarò e a una piazza della zona universitaria di Bologna. [Nazario Sauro Onofri]

Note

E' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della  Certosa di Bologna ed è ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Luoghi

Documenti
Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB