Saragozza

Saragozza

via Saragozza

Scheda

Dalla confluenza di via Urbana e via del Collegio di Spagna, raggiunge l'arco del Meloncello, fuori di porta Saragozza.
Prima documentazione dell'odonimo: 1118 (Saragoza).


Il nome di questa via è antichissimo, documentato già all’inizio del XII secolo in un actum in Saragoza di manumissione (ovvero liberazione) di un servo.

In passato, tra i secoli XVI e XVIII, talvolta nella via Saragozza venivano comprese le vie del Collegio di Spagna e Urbana (fino a via Tagliapietre).
La confusione sull'estremo della via più lontano dalla porta fu risolto dalla riforma toponomastica napoleonica che fissò gli attuali limiti nella parte entro porta ufficializzando l’odonimo Strada Saragozza, che era in uso, in questa forma, almeno dalla metà del XVIII secolo.
La riforma toponomastica del 1873-78 cambiò il nome in via Saragozza, quale è ancora oggi.

Per quanto riguarda l'origine di questo odonimo, va subito chiarito che il vicino Collegio di Spagna non ha alcun ruolo. L’uso dell’odonimo Saragozza precede la fondazione del collegio di più di due secoli.

Sappiamo che la Saragozza spagnola derivò il suo nome dalla corruzione del nome latino Cesaraugusta, e tale ipotesi fu applicata da alcuni storici anche per la Saragozza bolognese. Alcuni reperti di epoca romana rinvenuti nel XVI secolo nei pressi del palazzo Albergati fanno riferimento alle terme volute da Augusto e ciò sembra essere un elemento a favore dell'ipotesi Cesaraugusta.
Va detto anche che il toponimo Saragozza è presente in parecchi altri luoghi al di fuori di Bologna, tra cui una porta Saragozza a Modena e una contrada Saragozza a Castel San Pietro.
Non va infine assolutamente esclusa la possibilità che l’odonimo sia nato da persone trasferitesi qui dalla città spagnola.

link al sito Origine di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Organizzazioni

Opere

Bibliografia
Le vie di Bologna
Fanti Mario
2000 Bologna Istituto per la Storia di Bologna
Antica fondazione della citta di Bologna degnissima madre de'studj ...
Gianandrea Taruffi
1738 Bologna Bartolomeo Borghi negli Orefici all'Angelo Custode
Nomi delle strade, vie, borghi, et vicoli, che sono nella citta di Bologna
Giovanni Niccolò Pasquali Alidosi
1624 Bologna
Nomi et cognomi di tutte le strade, contrade et borghi di Bologna
Giovanni Zanti
1583 Bologna Rist. anast Bologna : Grafis
Origine delle Porte, Strade, Borghi Contrade, Vie, Viazzoli, Piazzole, Salicate, Piazze, e Trebbi dell'Illustrissima Città di Bologna con i loro Nomi, Pronomi, e Cognomi
Camillo Scaligeri della Fratta (pseudonimo di Adriano Banchieri)
1635 Bologna Clemente Ferroni
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Origine di tutte le strade, sotterranei e luoghi riguardevoli della citta di Bologna
Ciro Lasarolla [i.e. Carlo Salaroli]
1743 Bologna
Studii Archeologico-topografici sulla città di Bologna del conte senatore Giovanni Gozzadini
Giovanni Gozzadini
1868 Bologna Regia Tipografia
Tontina mista o sia Progetto per illuminare la citta di Bologna
AAVV
1762 Bologna Sassi successore del Benacci
Apri mappa