San Giuliano

San Giuliano

Via San Giuliano

Scheda

Da piazza Giosuè Carducci a via Santo Stefano.
Prima documentazione dell'odonimo: 1636 (Borgo di San Giuliano).

Prima della creazione di piazza Giosuè Carducci questa via da partendo da via Santo Stefano arrivava fino alle mura, nei pressi di un baraccano noto come Baraccano dei Quattro Cantoni.
I baraccani o barbacani o battifredi erano torrioni difensivi costruiti sulle mura.

Il nome di questa via fu documentato nel XVII secolo sia come Borgo o Borghetto di San GIuliano, sia come Borgo Corvolino.
Durante il periodo di dominazione napoleonica fu ufficializzato l'odonimo Borghetto di San Giuliano che divenne vicolo San Giuliano con la riforma toponomastica postunitaria del 1873-78. La delibera podestarile del 30 aprile 1930 promosse il vicolo San Giuliano a via San Giuliano.

Nel XVI secolo questa via fu anche chiamata Trebbo dei Fabbri, odonimo motivato dall’esistenza di due case di proprietà della Compagnia dei Fabbri, situate sul lato orientale della via.

La chiesa parrocchiale di San Giuliano, che risale al XII secolo, e che diede il nome a questa via, esiste tutt'ora ed è in via Santo Stefano ai numeri 121 e 123, di fronte all'imbocco di via San Giuliano.
L'odonimo Borgo Corvolino è molto antico, documentato già nel XIV secolo, e probabilmente dovuto alla presenza della famiglia Corvolini che avrebbe abitato nella zona.

link al sito Origine di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Bibliografia
Cose notabili della città di Bologna ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati
Guidicini G.
1868 Bologna
Le vie di Bologna
Fanti Mario
2000 Bologna Istituto per la Storia di Bologna
Bologna in pianta città del Papa
Agostino Militelli
1692 Bologna
Indicatore bolognese riferibile a ciascun edifizio componente la città : compilazione a vantaggio de' forestieri e a comodo di qualunque persona
Sebastiano Gaetano Giovannini
1854 Bologna
Nomi delle strade, vie, borghi, et vicoli, che sono nella citta di Bologna
Giovanni Niccolò Pasquali Alidosi
1624 Bologna
Origine della denominazione delle 334 strade che compongono la citta di Bologna Bologna
Goldini
1843 Bologna C. Gamberini
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Origine di Bologna. Mappa di Bologna
Costantino Aretusi
1636 Bologna
Origine di tutte le strade, sotterranei e luoghi riguardevoli della citta di Bologna
Ciro Lasarolla [i.e. Carlo Salaroli]
1743 Bologna
Apri mappa