Rossi Giovanni

Rossi Giovanni

11 febbraio 1923 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Operaio/a

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (16 settembre 1943 - 21 aprile 1945)

Scheda

Giovanni Rossi, detto Gianni, da Ottorino e Palma Betti; nato l’11 febbraio 1923 a Marzabotto. Nel 1943 residente a Bologna. Licenza elementare. Operaio.
Subito dopo l'8 settembre 1943, assieme a Mario Musolesi organizzò i primi nuclei partigiani nella zona di Vado (Monzuno) e alle pendici di Monte Sole che diverranno poi la brigata Stella Rossa. Nella stessa brigata divenne vice comandante.
Rimase ferito in combattimento, il 29 settembre 1944, in uno scontro con i tedeschi impegnati nelle operazioni di annientamento della brigata e di rappresaglia che andò sotto il nome di «eccidio di Marzabotto».
Successivamente, con un gruppo di partigiani, superata la linea del fronte, si unì alle truppe americane della 5 Armata, fissando il comando del nuovo raggruppamento a Castiglione de' Pepoli.
Il fratello Gastone cadde nella Resistenza.
Nell'eccidio di Marzabotto perse lo zio Calisto Rossi, la zia Giovanna Esperidi in Rossi, la cugina Ines Serra in Rossi, il nipote Giuseppe Rossi Il cugino Sandrino Rossi fu fucilato a San Ruffillo (Bologna).
Riconosciuto partigiano, con il grado di maggiore, dal 16 settembre 1943 alla Liberazione. [AR] Testimonianza in RB3.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Persone