Rosetti Imelde

Rosetti Imelde

13 marzo 1908 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Infermiere

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 giugno 1944 - 21 aprile 1945)

Scheda

Imelde Rosetti, da Alfredo ed Ernesta Ghelli; nata il 13 marzo 1908 a Bologna; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Infermiera all'istituto del radio dell'ospedale Sant'Orsola.
Fu membro del CUMER e fece parte del gruppo di medici e infermieri che, all'interno dell'ospedale, avevano organizzato un servizio clandestino di assistenza per curare i partigiani feriti. Collaborando con il prof. Giovanni Giuseppe Palmieri e con il prof. Giovanni Ferdinando Gardini, prese parte all'operazione di salvataggio della dotazione di radium dell'istituto.
Il 27 agosto 1944 fu arrestata dai fascisti e consegnata al comando delle SS tedesche. Trasferita nella caserma di via Santa Chiara, subì duri e lunghi interrogatori. Non tradì i compagni di lotta e non rivelò il luogo dove era stato nascosto il radium. Quando le SS la riconsegnarono ai fascisti, venne associata alle carcerei di San Giovanni in Monte (Bologna) dove restò sino al 2 ottobre 1944.
Fu internata nel campo di concentramento di Fossoli (Carpi - MO), in attesa di essere trasferita in Germania. Tre mesi dopo, approfittando della confusione che si era verificata nel campo per un bombardamento aereo, riuscì ad evadere.
Riconosciuta partigiana dall'1 giugno 1944 alla Liberazione. Testimonianza in RB3. [O]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Luoghi

 Lager

Lager

Campi di detenzione, lavoro forzato e sterminio
Deportato e sopravvissuto