Rivieri Folesani Tarsizio

Rivieri Folesani Tarsizio

2 Novembre 1759 - 23 Maggio 1801

Note sintetiche

Scheda

Tarsizio Rivieri Folesani nasce a Bologna da Pietro Riviera e Rosa Guidetti, ambedue di nobili origini. La sua formazione culturale avviene sotto due esponenti di primo piano a Bologna: il filosofo Giuseppe Vogli e il medico Gaetano Uttini. Si laurea a ventuno anni in filosofia e medicina e immediatamente iniziò la carriera universitaria come docente di anatomia e ostetricia sotto l'ala protettiva di Uttini, il quale era anatomo-patologo e Rettore dell'ateneo. Riviera tenne cattedra nello Studio bolognese dal 1785 al 1799 e negli anni 1792, 1796, 1799 tenne le ultime lezioni anatomiche presso l'omonima sala dell'Archiginnasio, riscuotendo un tale successo che in seguito le mise a stampa. Altra sua pubblicazione, le Istituzioni Chirurgiche, fu concepita per fornire un compendio medico generale, per la prima volta in Italia. A questo seguì nel 1800 il Compendio di Notizie elementari di Ostetricia. Le cronache dell'epoca ce lo descrivono come un uomo brillante e intelligente, capace di ribattere con argute argomentazioni alle critiche che gli venivano poste in ambito accademico. Nella veste di medico era attento ai bisogni del malato, su cui interveniva con cure basate su studi pratici anziché teorici.

Muore a Bologna a quarantuno anni, nel pieno di una carriera in cui aveva già raccolto numerose cariche e onorificenze per importanti istituzioni bolognesi quali l'Ospedale della Vita e l'Accademia Benedettina. Tale fu la fama raggiunta in città che la Commissione di Sanità, di cui Tarsizio Riviera faceva parte, volle commemorarlo facendo erigere il monumento nel cimitero, inaugurato appena un mese prima proprio su loro decisione. Tarsizio riviera viene così ricordato dal sacerdote Bonaventura Daltri nel suo Discorso recitato nella Chiesa della Certosa del 1804, di cui riportiamo alcuni brani. “... nato li 2. Nov. 1758 sortì dalla natura un'indole felice, e ben disposte alla scienza, e alla cattedra. Eccellenti maestri lo educarono: a filosofia il rinomato Prior Vogli, e nelle Mediche Istituzioni il Ch. Dott. Uttini. ...Avea già ottenuto Cattedra di Medicina nella patria Università sino all'anno 1785, e negli anni 1792, 1796, e 1799. si distinse colle pubbliche dispute d'Anatomia nell'Anatomico Teatro del nostro Archiginnasio. ...Abborrì sempre dalle pubbliche cariche di Governo: ma credette di doversi ricusare alla Commissione Dipartimentale di sanità, che si lusingava per lui di utili Riforme nella parte specialmente della Medica Polizia ...e mentre copriva la carica di Presidente della medesima Commissione, una febbre maligna ce lo rapì nella fresca età di anni 41”.

Roberto Martorelli

Leggi tutto

Opere

Eventi

Luoghi

Persone

Documenti
Descrizione del Cimitero di Bologna
Tipo: PDF Dimensione: 14.21 Mb

Descrizione del Cimitero di Bologna (Description of the Certosa cemetery), fascicolo XLI, ultimo della Collezione. Giovanni Zecchi, Bologna, 1829. © Museo Risorgimento Bologna | Certosa.

Bibliografia
Collezione de disegni a semplice contorno delli Monumenti Sepolcrali. Nel Cimitero di Bologna delineati, ed incisi da Raffaele Terry.
Terry Raffele
1817 Bologna Lucchesini
Collezione dei Monumenti Sepolcrali del Cimitero di Bologna
Zecchi Giovanni
1828 Bologna Giovanni Zecchi
Collezione scelta dei monumenti sepolcrali del comune cimitero di Bologna
Salvardi Natale
1839 Bologna Natale Salvardi
MONVMENTA INLVSTRIORA COEMETERII BONONIENSIS QVAE PETRONIVS RICCIVS AD FIDEM ARCHETYPORVM LINEARI PICTVRA EXPRESSIT AB ANNO I MDCCCI AD AN MDCCCXIII
Rizzi Petronio
1813 Bologna
Discorso recitato nella Chiesa della Certosa di Bologna il dì 13. maggio 1804 dal Sacerdote Bonaventura Daltri.
AA. VV.
1804 Bologna Tipografia Masi
Discorso recitato nella Chiesa della Certosa di Bologna il dì 27. aprile 1805 dal Sacerdote Luigi Dalfiume.
AA. VV.
1805 Bologna Tipografia Masi