Resta Cosimo detto/a Cesare

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Falegname

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (15 aprile 1944 - 14 aprile 1945)

Scheda

Cosimo Resta, «Cesare», da Francesco e Maria Rosaria Costantino; nato il 19 aprile 1919 a Francavilla Fontana (BR). Nel 1943 residente a Bologna. Licenza elementare. Falegname.
Prestò servizio militare in aeronautica, con il grado di sergente, in Africa, in Sardegna e a Bologna dal 15 aprile 1939 all'8 settembre 1943.
Alla fine del 1943, quando ricevette la cartolina con la precettazione per il lavoro in Germania, entrò in clandestinità.
Militò prima nella brigata Stella rossa Lupo e successivamente nella 36a brigata Bianconcini Garibaldi, con funzione di caposquadra, e operò sull’Appennino tosco-emiliano.
Fece parte del battaglione che alla fine di settembre 1944 occupò Monte Battaglia e, a fianco dei militari americani, lo difese e respinse i numerosi contrattacchi tedeschi. Dopo il passaggio del fronte, si arruolò nel battaglione di Libero Golinelli e, per tutto l'inverno 1944-45, restò in linea a Borgo Tossignano, prendendo parte agli scontri che si ebbero con i tedeschi in quella zona del fronte. Con il suo battaglione prese parte alla liberazione di Imola.
Riconosciuto partigiano, con il grado di sottotenente, dal 15 aprile 1944 al 14 aprile 1945. Testimonianza in RB5. [O]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi