Zuppiroli Mario

Zuppiroli Mario detto Bobi

17 maggio 1923 - 13 settembre 1944

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Causa della morte: In combattimento
Occupazione: Bracciante

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (20 marzo 1944 - 13 settembre 1944)

Scheda

Mario Zuppiroli, «Bobi», da Oliviero e Desolina Mazzetti; nato il 17 maggio 1923 a Castello d'Argile. Nel 1943 residente ad Argelato. Licenza elementare. Bracciante.
Prestò servizio militare in fanteria a Udine sino al settembre 1943.
Subito dopo l'inizio della lotta di liberazione fece parte dei primi nuclei armati che si costituirono nella zona di Castel Maggiore confluiti poi nella 7ª brigata GAP Gianni Garibaldi.
Prese parte a tutte le principali azioni compiute dal distaccamento di Castel Maggiore, del quale divenne vice comandante.
Il 13 settembre 1944, mentre si trovava con pochi uomini nella base di Villa Boschi di Castagnolino (Bentivoglio), fu circondato dai fascisti. Restò ucciso nel corso di un breve, ma violento scontro conclusosi con la fuga degli assalitori.
Riconosciuto partigiano dal 20 marzo 1944 al 13 settembre 1944. [O]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Persone

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB