Vivarelli Eugenio

24 aprile 1879 - 4 luglio 1944

Note sintetiche

Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Pensionato

Scheda

Eugenio Vivarelli, detto Pipetta, da Costantino e Marta Mazzoni; nato il 24 aprile 1879 a San Giuliano Terme (PI).
Nel 1943 residente a Sambuca Pistoiese (PT). Ferroviere in pensione.
Il 4 luglio 1944 fu rastrellato dai tedeschi, con altri 8 uomini, tra i quali il figlio Armando, a Biagioni (Granaglione) e fucilato per rappresaglia.
Il giorno precedente i partigiani avevano attaccato un automezzo militare distruggendolo. [CI-O]

Leggi tutto

Eventi

Persone