Vivarelli Attilio

Vivarelli Attilio

5 maggio 1923 - 4 luglio 1944

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Meccanico

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 giugno 1944 - 4 luglio 1944)

Scheda

Attilio Vivarelli, da Pietro e Giulia Mattioli; nato il 5 maggio 1923 a Granaglione; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Operaio meccanico.
Militò nella brigata Toni Matteotti Montagna e operò sull'Appennino tosco-emiliano.
Il 4 luglio 1944 fu catturato dai tedeschi a Biagioni (Granaglione) e impiccato con Saverio Bruni per rappresaglia. Il giorno precedente i partigiani avevano attaccato un automezzo militare distruggendolo.
Riconosciuto partigiano dall'1 giugno 1944 al 4 luglio 1944. [CI-O]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB