Valli Ermete detto D'Artagnan

15 ottobre 1926 - 28 settembre 1944

Note sintetiche

Causa della morte: In combattimento
Occupazione: Colono

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 gennaio 1944 - 28 settembre 1944)

Scheda

Ermete Valli, «D'Artagnan», da Fedele ed Emilia Sabbatani; nato il 15 ottobre 1926 a Riolo Terme (RA); ivi residente nel 1943. Colono.
Militò nella 36ª brg Bianconcini Garibaldi e operò sull'Appennino tosco-emiliano.
Il 27 settembre 1944, durante una marcia di trasferimento, la sua compagnia restò intrappolata in una casa colonica da ingenti forze di SS e paracadutisti tedeschi a Cà di Guzzo in località Belvedere (Castel del Rio).
La mattina del 28 settembre 1944 restò ucciso nel corso della sortita compiuta dal grosso della formazione, nel tentativo di rompere l'accerchiamento.
Riconosciuto partigiano dall'1 gennaio 1944 al 28 settembre 1944. [O]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Opere

Eventi

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB